Sezioni

Archeologia

Dal 11 luglio 2016 la competenza in materia di tutela sui beni archeologici mobili e immobili, compresi i depositi sepolti, che costituiscono il patrimonio culturale di proprietà pubblica e privata presente nel territorio dei comuni di Venezia e della gronda lagunare (Chioggia, Codevigo,Campagna Lupia, Mira, Quarto d'Altino, Musile di Piave, Jesolo e Cavallino-Treporti), in precedenza svolta dalla Soprintendenza Archeologia del Veneto, è stata attribuita alla neo-costituita Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Venezia e Laguna.
Area Patrimonio Archeologico Area Patrimonio Archeologico

L’Area Patrimonio Archeologico è l’ufficio della Soprintendenza che si occupa della tutela dei beni archeologici: il nostro compito principale è, attraverso la conoscenza, individuare, proteggere e conservare i beni culturali di interesse archeologico per permetterne a tutti, oggi e nel futuro, la fruizione. La tutela è quindi la condizione essenziale affinché il patrimonio culturale del Paese contribuisca allo sviluppo della cultura.

Aree Archeologiche Aree Archeologiche

Fino al recente affidamento al Polo Museale del Veneto, dalla Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per il comune di Venezia e Laguna dipendevano le aree archeologiche di Altino, adiacenti al complesso architettonico di via S.Eliodoro 37, già sede dell'ex Museo Archeologico Nazionale.

Scavi Archeologici Scavi Archeologici

in questa pagina sono elencati gli scavi archeologici condottii sotto la direzione scientifica della Soprintendenza nel territorio di sua competenza. Selezionare lo scavo d'interesse per accedere alla scheda informativa dettagliata.

pubblicato il 2017/01/18 17:25:00 GMT+2 ultima modifica 2018-07-26T11:12:36+02:00

Valuta questo sito