Sezioni

Altino città d’acque

GEP 2017 - Apertura straordinaria delle aree archeologiche con visite guidate sul tema del rapporto tra la città romana di Altino e l’acqua
  • Cosa Visite guidate
  • Quando 24/09/2017 dalle 14:30 alle 18:30 (Europe/Rome / UTC200)
  • Partecipanti dott.ssa Marianna Bressan Daniele Girelli
  • Aggiungi un evento al calendario iCal

La città di Altino, sin dai suoi albori nel I millennio a.C., dialoga di continuo con le acque lagunari e fluviali, che ne sono anzi la ragione primaria d’esistenza. Per tutta la sua vita millenaria, questa città sceglie i luoghi strategici vicino all’acqua, vi si adatta, inventa sistemi di irregimentazione e regolazione per addomesticarla, la usa come mezzo di comunicazione con il resto del mondo terreno e come mezzo di separazione con il mondo dei morti.
Le due aree archeologiche di Altino conservano testimonianze precise del modo di rapportarsi all’acqua di questa città nelle sue floride fasi romane. La lettura condivisa di questi manufatti sarà il punto di partenza per raccontare al pubblico la storia di Altino a partire dall’acqua.
Per le GEP 2017, pertanto, si propone l’apertura straordinaria delle aree archeologiche nel pomeriggio del 24 settembre 2017; durante l’apertura saranno offerte visite tematiche gratuite a cura del personale tecnico della Soprintendenza.

pubblicato il 2017/09/12 10:58:00 GMT+2 ultima modifica 2018-05-28T13:10:07+02:00

Valuta questo sito