Sezioni

Visioni veneziane

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO (GEP) DOMENICA 24 SETTEMBRE 2017

gep_2017   logo sabap-ve-lag

Visioni veneziane – Venezia si racconta in strada

Mostra diffusa di fotografie storiche scattate tra la fine dell'Ottocento e gli anni '60 del secolo scorso, esposte lungo le strade e all’interno delle vetrine dei negozi.

Scarica la locandina in .PDF

 

Descrizione: “Visioni veneziane” è un’ esposizione diffusa di fotografie storiche scattate tra la fine dell'Ottocento e gli anni '60 del secolo scorso, raccolte in diversi archivi pubblici e privati. Le immagini saranno affisse lungo le strade all’interno di alcune vetrine di negozi, nell’atrio del Museo Ebraico e negli spazi della stazione ferroviaria S.Lucia. In quest’ ultima verranno inoltre trasmesse, nei monitor già presenti al suo interno, clip di film più o meno famosi che inquadrano gli ambienti e le funzioni della stazione di Venezia a partire dai primi anni del secolo scorso. La mostra coinvolgerà alcuni dei luoghi più significativi del sestiere di Cannaregio a Venezia, quartiere popolare e ancora vivo della città antica, e si svilupperà lungo due percorsi che, partendo dalla stazione S. Lucia principale porta della città, si dirigono verso S. Marco passando per il Ghetto e Strada Nova.

Le immagini selezionate, oltre a documentare ed illustrare i mutamenti sociali e paesaggistici di Venezia, rievocano storie di vita popolare e costume e sono un invito a vivere la città nel rispetto dei suoi valori, tradizioni e abitudini in parte scomparsi ma ancora vivi nella memoria di molti veneziani.

Scopo dell’iniziativa è anche quello di favorire la riscoperta dell’identità di alcuni luoghi, spesso ignorata dagli stessi abitanti del sestiere, e l'esplorazione di angoli tanto caratteristici e autentici della città quanto poco conosciuti.

La mostra sarà inaugurata il giorno 22 settembre è sarà visitabile fino al 7 gennaio 2018.

Per le GEP 2017 si propone una visita gratuita per il giorno 24 settembre 2017 di alcuni siti toccati dalla mostra (stazione S. Lucia, Ghetto e il campo dei Mori) a cura dall'arch. Silvia Degan e dalla dott.ssa Amalia D. Basso, per illustrare i luoghi e gli interventi edilizi e di restauro realizzati nel corso degli ultimi anni e quelli in programma. 

 

Domenica 24 settembre 2017, ore 09.30/13.30.

Punto di ritrovo: Stazione Ferroviaria Santa Lucia, Atrio 

Corteo della Regata Storica all'altezza della stazione ferroviaria di Venezia verso la fine dell'Ottocento. Da Archivio fotografico Naya-Bohm

Corteo della Regata Storica all'altezza della stazione ferroviaria di Venezia verso la fine dell'Ottocento. Da Archivio fotografico Naya-Bohm
pubblicato il 2017/09/07 13:24:23 GMT+2 ultima modifica 2018-05-28T13:10:07+02:00

Valuta questo sito