Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Restauri Grande Guerra (1915-1918) Cannaregio Salizada San Geremia
Azioni sul documento

Salizada San Geremia

VENETO, Venezia, Cannaregio, Salizada San Geremia, n. 327

  • oggetto: lapide commemorativa ai caduti
  • collocazione specifica:  Cannaregio n. 327, casa privata, facciata principale verso la salizada, ai piedi del ponte delle Guglie
  • soggetto: allegoria della Patria
  • data: 1923
  • autore: Rossi Gaetano
  • materia: pietra d'Istria; bronzo
  • descrizione: Lapide commemorativa di forma rettangolare con al centro un altorilievo bronzeo, rappresentante la Patria come donna vestita all'antica, posto sopra un ampio capitello. Ai lati due lastre marmoree riportano i nomi dei caduti della Prima Guerra mondiale. Sotto la lapide, quattro corone in bronzo, al cui centro è un cartiglio con incisione.
  • notizie storico-critiche: Qualche mese dopo l'inaugurazione della lapide di San Geremia, realizzata dallo scultore Gaetano Rossi, al Comitato pro-monumento vennero comunicati i nomi di altri quattro soldati deceduti, che furono aggiunti nella parte inferiore dell'opera. Il 24 settembre 1924 il signor Vittorio Bianchi, residente in Calle Flangini a San Geremia, chiese di poter realizzare le quattro corone in bronzo da porre sulla facciata della casa di Giuseppe Scarabellin al civico n. 327. ll progetto venne nuovamente affidato a Gaetano Rossi. Nello stesso mese di settembre lo scalpellino Giuseppe Cecchetto fece richiesta al Municipo di Venezia di poter ripassare in piombo tutti i nomi dei caduti. (Vedi Archivio Comunale Celestia, Venezia, posizione 1921-1925, IX/4/9, fascicolo: 48102/1924).
         

Lapide commemorativa di forma rettangolare con al centro un altorilievo bronzeo, rappresentante la Patria come donna vestita all'antica, posto sopra un ampio capitello. Ai lati due lastre marmoree riportano i nomi dei caduti della Prima Guerra mondiale. Sotto la lapide, quattro corone in bronzo, al cui centro è un cartiglio con incisione.

   

Link al Catalogo Generale dei Beni Culturali (ICCD)

Scheda completa (pdf)

 

 

 

 

« aprile 2017 »
do lu ma me gi ve sa
1
23456 78
9101112131415
16171819202122
23242526 272829
30
 

Sviluppato con Plone CMS, il sistema open source di gestione dei contenuti

Questo sito è conforme ai seguenti standard: