Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Restauri Grande Guerra (1915-1918) Cannaregio Palazzo della Regione del Veneto
Azioni sul documento

Palazzo della Regione del Veneto

VENETO, Venezia, Cannaregio, Fondamenta Santa Lucia

  • oggetto: monumento ai caduti, a lapide
  • collocazione specifica: Palazzo della Regione del Veneto, facciata
  • soggetto: allegoria della morte del soldato
  • data: 1922 - 1924
  • autore: Mistruzzi Aurelio
  • materia: marmo; bronzo
  • descrizione: Monumento commemorativo dedicato ai ferrovieri caduti durante la Prima Guerra Mondiale, posto all'interno di un'apertura cieca. 
  • notizie storico-critiche: Il 31 ottobre 1922 il Comitato per le onoranze dei ferrovieri del compartimento di Venezia caduti in guerra, su conforme proposta della sottocommissione tecnico-artistica, chiese al Comune di Venezia di poter erigere un monumento in ricordo dei ferrovieri caduti in guerra, da porre sulla facciata del fabbricato viaggiatori della stazione ferroviaria. Il progetto prevedeva la muratura e il rivestimento dell'apertura centrale dell'edificio con lastre di granito su cui incidere i nomi dei caduti e applicare un altorilievo bronzeo. Fu incaricato del lavoro lo scultore Aurelio Mistruzzi di Pasian Schiavonesco che presentò il bozzetto della lapide attuale. Successivamente, il 17 Giugno 1924, il medesimo Comitato chiese di recintare l'opera con una cancellata alta un metro. Il monumento venne probabilmente inaugurato il primo giugno 1924, occasione in cui il Comitato chiese di poter costruire un palco e una tribuna lignei sostenuti da pontoni e natanti. (Vedi Archivio Comunale Celestia, Venezia, posizione: 1921-1925, IX 4/9, fascicoli: 65320/5104, 17043/1112, 34470/7143, 49562/1140).

         

L'opera è composta da un basamento in granito, di forma convessa, con iscrizione commemorativa centrale. Sopra è posto il rilievo scultoreo che rappresenta la morte di un soldato. Sullo sfondo marmoreo, nella parte superiore dell'opera, è un'iscrizione in latino.

   

Link al Catalogo Generale dei Beni Culturali (ICCD)

Scheda completa (pdf)

« aprile 2017 »
do lu ma me gi ve sa
1
23456 78
9101112131415
16171819202122
23242526 272829
30
 

Sviluppato con Plone CMS, il sistema open source di gestione dei contenuti

Questo sito è conforme ai seguenti standard: