Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Restauri Grande Guerra (1915-1918) San Polo Campiello Albrizzi
Azioni sul documento

Campiello Albrizzi

VENETO, Venezia, San Polo, Campiello Albrizzi

 

 

  • oggetto: lapide commemorativa ai caduti
  • collocazione specifica: San Polo n. 1941, palazzo privato, facciata
  • data: 1923
  • definizione culturale: ambito veneziano
  • materia: marmo; ferro
  • descrizione: Lapide composta da una targa con iscrizione, sormontata da una lastra quadrangolare in cui è inserito un frammento bellico di forma conica.
  • notizie storico-critiche: La lapide è una delle tante che, all'indomani della Prima Guerra Mondiale, la Lega Antitedesca, costituitasi a Venezia fin dal 1921, "per porre lapidi su edifici cittadini colpiti da bombe austriache", decise di collocare su uno dei numerosi palazzi colpiti durante gli attacchi nemici. La frase che appare nell'iscrizione, di cui è autore il poeta e scrittore Gabriele D'Annunzio, è stata estrapolata da uno dei suoi discorsi pronunciati nel 1916, anno in cui era in corso la guerra. L'opera è protetta da una piccola tettoia marmorea di fattura recente.

 

           lapide composta da una targa con iscrizione, sormontata da una lastra quadrangolare in cui è inserito un frammento bellico di forma conica.
   

 

Link al Catalogo Generale dei Beni Culturali (ICCD)

Scheda completa (pdf)

« ottobre 2017 »
do lu ma me gi ve sa
12 3 4 5 67
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031
 

Sviluppato con Plone CMS, il sistema open source di gestione dei contenuti

Questo sito è conforme ai seguenti standard: