Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Restauri Percorsi tra i cantieri Primo percorso
Azioni sul documento

Primo percorso

Attorno a Piazza San Marco

Piazza s.Marco Piazza San Marco è stata teatro nei secoli delle principali funzione pubbliche, civili e religiose, della città. Su di essa si affacciano i principali edifici di Venezia.
Passeggiando attorno a Piazza San Marco è possibile visitare numerosi cantieri di restauro della Soprintendenza di Venezia e Laguna. Si tratta di un percorso concentrato e intenso, ricco di tappe che si susseguono nell'arco di pochi metri.
Da interventi di consolidamento su edifici a restauri conservativi su piccoli oggetti, questo percorso è ideale per chi si avvicina al mondo del restauro. Permette di scoprirne la complessità e la ricchezza attraverso la visita sia di cantieri conclusi che in fieri.



PRIMA TAPPA: TESORO E SANTUARIO DI SAN MARCO

All'interno della basilica di San Marco, a lato del braccio destro del transetto si accede ai locali del Santuario e del Tesoro di San Marco. Nei due locali sono esposti numerosi oggetti d'arte liturgica bizantina orientale e occidentale, che sono stati raccolti e custoditi dallo Stato Veneziano nel corso dei secoli e sono stati recentemente restaurati dalla Soprintendenza. Si consiglia per scoprire il fascino di questi piccoli oggetti giunti ai nostri giorni dopo una lunga serie di  interventi di restauro e di manutenzione .

Novembre - Marzo/Aprile (Pasqua):
Basilica: 9.45 - 17.00 - Domenica e giorni festivi: 14.00 - 16.00
Tesoro: 9.45 - 16.00 - giorni festivi: 14.00 - 16.00

Marzo/Aprile (Pasqua) - Novembre:
Basilica: 9.45 - 17.00 - Domenica e giorni festivi: 14.00 - 17.00
Tesoro: 9.45 - 17.00 - Domenica e giorni festivi: 14.00 - 17.00

Biglietti:
Basilica: ingresso gratuito
Tesoro: ingresso: interi 3 € , ridotti 1,50 € solo per gruppi superiori a 15 persone

Leggi la scheda completa



Quindici smalti cloisonne

dopo il restuaro Intervento di manutenzione: pulitura degli smalti di tipo cloisonnè e lamine auree con microtamponi imbevuti alternativamente di trielina, essenza di trementina e acetone; consolidamento al supporto metallico dei piccoli frammenti di smalto che non erano perfettamente aderenti mediante collante nitrocellulosico reversibile.

Leggi il resto



Icona dell’Arcangelo Michele

dopo il restuaro Intervento di manutenzione: pulitura degli smalti di tipo cloisonnè e lamine auree con microtamponi imbevuti alternativamente di trielina, essenza di trementina e acetone; consolidamento al supporto metallico dei piccoli frammenti di smalto che non erano perfettamente aderenti mediante collante nitrocellulosico reversibile.Nelle fotografie è visibile un particolare dell'icona prima e dopo il restauro.

Leggi il resto



Icona di San Giovanni Battista

dopo il restuaro Tutti i materiali di cui si compone l'opera: argento, metalli, legno, tessere musive, sono stati restaurati. Il restauro si è concluso con il nuovo posizionamento delle lamine d'argento della cornice.

Leggi il resto



Candelieri - orafo veneziano

dopo il restuaro Smontaggio di tutti gli elementi in cristallo di rocca; pulitura di tutti i materiali; protezione delle superfici argentee.

Leggi il resto



Calice - manifattura veneziana

dopo il restuaro Intervento di restauro: accurata pulitura dei singoli pezzi smontati, sostituzione della lamina di ottone con una di argento, levigata a mano a profilo esagonale, incisa a bulino per riproporre la preparazione alla smaltatura delle placchette.

Leggi il resto



Basculo pastorale - manifattura veneziana

dopo il restuaro Intervento di restauro: smontaggio e pulitura dei componenti, rimozione delle lamine inserite nel precedente restauro, sostituzione con lamine d'argento che si propongono come preparazione all'applicazione degli smalti, richiamando così le placchette originali.

Leggi il resto



Coppia di contenitori in forma di navicella

dopo il restuaroIntervento di restauro: rimozione dello strato di sporco provocato dalla solfatazione dell'argento; consolidamento delle lesioni all'interno della componente in madreperla di uno dei due contenitori.

Leggi il resto



SECONDA TAPPA: PALAZZO DUCALE

palazzo ducale Durante la Repubbica di Venezia, Palazzo Ducale era sede dell'appartmento del Doge, del Governo, dei tribunali e anche delle prigioni. Dopo la sua caduta, vi furono ospitati diversi uffici e, durante l'800, anche la Biblioteca Marciana.
Oggi Palazzo Ducale è sede della Soprintendenza per i beni architettonici di Venezia e Laguna, oltre che del Museo Civico.
Oggi Palazzo Ducale è interessato da due cantieri.

Ingresso per il pubblico: Porta del Frumento, Piazzetta San Marco
San Marco 1,
30124 Venezia
Tel. 041 2715911
dal 3 novembre al 21 marzo 9-17;
dal 22 marzo al 2 novembre 9-19;
La biglietteria chiude un'ora prima;
Chiuso il 25 dicembre e 1 gennaio

Biglietti:
biglietto cumulativo intero 12,00 euro
biglietto cumulativo ridotto 6,50 euro

Per maggiori dettagli e informazioni aggiornate www.museiciviciveneziani.it

Locali della Soprintendenza

  • Lavori di manutenzione e impiantistica sicurezza della sede della Soprintendenza
  • Anno 2007 € 200.000,00
  • Responsabile del procedimento: arch. Codello Renata

Arredi

  • Restauro arredi mobili e dipinti
  • Anno 2007 € 50.000,00
  • Responsabile del procedimento: dott.ssa Amalia Donatella BassoLeggi la programma triennale 2007

Leggi il resto


 

TERZA TAPPA: LIBRERIA MARCIANA

libreria marcianaLa Libreria Sansovina (anche detta Marciana, in quanto prima sede della Biblioteca Nazionale Marciana) fu realizzata di fronte a Palazzo Ducale durante il Cinquecento su progetto del Sansovino.


Restauro del paramento lapideo della facciata della libreria marciana (primo lotto)

facciata La facciata è costituita da due ordini, con porticato dorico e finestrato inframmezzato da colonne ioniche.
Il rifacimento e il restauro successivi alla caduta del Campanile hanno determinato in questa parte del prospetto condizioni conservative differenti da tutto il resto.



analisi laser Si sono condotte analisi chimico-fisiche e si è proceduto alla pulitura con impacchi basici. Si è proceduto quindi alla rimozione delle croste nere con lo strumento laser (si veda foto a fianco della figura del “fiume”). Infine è stato eseguito il consolidamento del paramento lapideo mantenendo le patine scure stese sulla pietra nel corso dell’ 800.

Leggi il resto


Salone del Sansovino

Accedendo dal n.13 del portico sansoviniano, si raggiungono le sale d'onore (dove risiedeva la biblioteca). Quindi, salendo il dopo scalone, si raggiunge un vestibolo da cui si accede al Salone Sansovino.

analisi L’inserimento del Salone del Sansovino nel percorso museale marciano ha comportato l’esigenza di assicurare contemporaneamente il giusto comfort dei visitatori e le migliori condizioni microclimatiche per la conservazione degli apparati decorativi.
Il sistema installato, stabiliti i parametri ottimali di temperatura ed umidità, comanda e controlla automaticamente gli impianti di riscaldamento, raffrescamento ed umidificazione.

Leggi il resto


 

QUARTA TAPPA: PALAZZO REALE

Le Procuratie Nuove sorgono sul lato meridionale della piazza. In età napoleonica furono adibite a Palazzo Reale e oggi ospitano musei e uffici.


La facciata - Restauro in corso

palazzo reale Lavori di manutenzione e restauro della prime 7 campate della facciata principale.

  • Anno finanziario 2003: € 500.000,00
  • Anno finanziario 2004: € 300.000,00
  • Inizio Lavori 4/12/2006
  • Responsabile del Procedimento: ing. Alberto Lionello
  • Direttore Lavori: arch. Ilaria Cavaggioni
  • Progettista: arch. Patrizia Giacone
  • Direttore conservatore: Lucia Bassotto
  • Collaboratore tecnico: geom. Fabio Achilli

Leggi la programmazione triennale



Gli impianti

impianti Il Palazzo Reale, sede del Museo Correr, Museo Archeologico, Biblioteca Marciana e di numerosi Uffici Ministeriali, presentava una situazione impiantistica eterogenea ed alquanto vetusta. Con l’apertura del percorso marciano che raggruppa i vari musei, è stato progettato un sistema integrato di impianti, basato sulla sicurezza equivalente, che si sta realizzando per lotti successivi.

Leggi il resto



La sala ovale

Sala ovale Intervento di restauro della Sala Ovale di Palazzo Reale. Intervento di pulitura da depositi superficiali e da vernici ossidate con sistema di tipo chimico; rimozione di vecchie scialbature con sistema meccanico; stuccatura di lesioni e fessure.

Leggi il resto


 

QUINTA TAPPA: BIBLIOTECA MARCIANA A PALAZZO REALE

biblioteca marciana L’intervento è consistito nel restauro del grande serramento vetrato corrispondente all’ultimo piano dello Scalone Reale e di tutti gli ambienti interni dell’appartamento Bartolomei con il recupero delle superfici decorate di pareti e soffitti, la messa in luce degli intonaci a marmorino, il restauro delle pavimentazioni in terrazzo ed il consolidamento del sistema parete vetrata-solaio ligneo al II piano dello Scalone.

Leggi la scheda completa


prima dopo Veduta prima e dopo l’intervento dell’ambiente interno dello Scalone Reale con il recupero delle superfici a marmorino, dell controsoffitto a cassettone e della pavimentazione a terrazzo.


laser dopo laser Il solaio dello Scalone, danneggiato in corrispondenza degli appoggi, è stato consolidato con un doppio tavolato incrociato e l’inserimento di lamelle in carbonio; la struttura del sistema parete vetrata-solaio, risultata insufficiente, è stata sospesa alle capriate di copertura mediante tiranti metallici esterni.


laser dopo laser Gli ambienti interni prima e durante i lavori di restauro con l’esecuzione di campioni di pulitura e la messa in luce delle superfici decorate dei soffitti.

 


 

torna a "Percorsi tra i cantieri"

« aprile 2017 »
do lu ma me gi ve sa
1
23456 78
9101112131415
16171819202122
23242526 272829
30
 

Sviluppato con Plone CMS, il sistema open source di gestione dei contenuti

Questo sito è conforme ai seguenti standard: