Sezioni

AVVISI

Consulta qui gli ultimi avvisi per l'utenza

Venezia 1600 anni di ... Comunità ed insendiamenti in laguna. Il dato archeologico


Si ricorda agli interessati che nella pagina Facebook della Soprintendenza è disponibile il video integrale della giornata di studi tenutasi il 23 settembre 2021 presso il Salone del Piovego, a Palazzo Ducale.

Calendario Commissioni Esportazione ottobre - novembre 2021

Commissioni Esportazione - ottobre/novembre 2021
E' possibile consultare qui il calendario delle convocazioni delle Commissioni di Esportazione per i mesi di ottobre e novembre 2021.

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO - edizione 2021


GEP_logo.png
Tornano le iniziative promosse dalla Soprintendenza ABAP per il Comune di Venezia e laguna, tutte facenti parte del piano di valorizzazione MiC 2021 e in particolare definite nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio, la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa, prevista il 25 e 26 settembre 2021, della ricorrenza dei 1600 anni della Fondazione di Venezia, cui l’Ufficio partecipa offrendo alcuni eventi coordinati dal Comune di Venezia e infine delle aperture straordinarie dei luoghi della cultura per l’anno 2021.

Scarica il programma dettagliato delle iniziative.

AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA NEGOZIATA - 12/08/2021



Avviso pubblico di procedura negoziata ai sensi dell’art. 1, comma 2, lettera b) della legge 11 settembre 2020, n. 120.
E' stato qui pubblicato l'avviso pubblico di procedura negoziata relativo a: “Completamento dei lavori del restauro delle Procuratie Nuove: intervento di conservazione dei portici del complesso dell’ex Palazzo Reale in Piazza San Marco a Venezia”.
Il "Modello A" da compilarsi per la manifestazione di interesse è qui disponibile.

La Soprintendenza su Facebook

la nuova pagina sociale della Soprintendenza ABAP di Venezia e Laguna

screenshot_2.png

La pagina Facebook della Soprintendenza ABAP di Venezia e Laguna, ideata a fine 2020 ed accessibile ufficialmente in rete dal pubblico a partire dal marzo del 2021, è nata dalla volontà dell'Istituto di creare un canale alternativo e complementare al sito web istituzionale, in grado non solo di ampliare la platea dei soggetti, tra privati e pubblici, da raggiungere a fini informativi o di promozione dell'attività istituzionale della Soprintendenza, ma anche di favorire l'interazione diretta e non mediata con gli utenti e creare un network sociale con altri istituti e realtà culturali.

Ad oggi la pagina vanta diverse centinaia di follower e registra decine e decine tra visualizzazioni ed interazioni ai vari post che vengono pubblicati con cadenza almeno bisettimanale e che sono dedicati all'attività istituzionale dell'Istituto in materia di tutela del patrimonio archeologico, architettonico e storico-artistico del territorio della laguna e della sua gronda.

Iscriviti anche tu alla nostra pagina per non perdere le ultime notizie ed aiutarci a crescere!

Referente ed amministratore della pagina Facebook della Soprintendenza è la dott.ssa Sara Bini, funzionario archeologo (mail: sara.bini@beniculturali.it / tel. 041-2710150)

IN EVIDENZA

Ordinanza n.1 del 23 febbraio 2020 – Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019.

AVVISO ALL'UTENZA – 12 luglio 2021


Vista l’informativa “Misure di prevenzione in ambiente lavorativo – covid 19” inviata da RTI Sintesi – Com Metodi (consulenti sicurezza Dlgs 81/2008)
ed acquisita al prot. 11460 del 9 luglio 2021, si comunica quanto segue.
Le riunioni e le attività di ricevimento del pubblico continuano prioritariamente ad essere garantite con modalità telematica. A tal fine, chi fosse interessato può inviare una richiesta di appuntamento a distanza tramite email da trasmettere al funzionario di riferimento (nome.cognome@beniculturali.it), secondo l’organigramma pubblicato sul sito istituzionale della Soprintendenza o all’indirizzo della Segreteria (sabap-ve-lag@beniculturali.it).

Si invita a presentare le istanze e la relativa documentazione esclusivamente in formato digitale tramite PEC o PEO ai seguenti indirizzi:
PEC: mbac-sabap-ve-lag@mailcert.beniculturali.it
PEO: sabap-ve-lag@beniculturali.it
seguendo le ISTRUZIONI riportate sul sito istituzionale. Si prega di evitare l’invio duplice ad entrambi gli indirizzi.

Per il ritiro delle copie cartacee di pratiche pregresse già evase digitalmente, il personale addetto all’accoglienza e alla vigilanza provvederà a chiamare telefonicamente il Professionista interessato o a scrivergli un messaggio email per concordare un appuntamento per il suddetto ritiro. Il Professionista si presenterà all’appuntamento con la marca da bollo che ha in precedenza scansionato e inviato per la chiusura informatizzata del procedimento.

Per quanto riguarda l' Ufficio Esportazione, si comunica che è possibile consegnare e ritirare la documentazione in originale giacente, con le seguenti modalità: ogni martedì e venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 al piano terra all’esterno della Porta della Carta di Palazzo Ducale per mano di un incaricato di questa Soprintendenza. Il ritiro e la consegna dei documenti saranno possibili previo appuntamento via email con alcuni giorni di anticipo all’indirizzo: sabap-ve-lag.esportazione@beniculturali.it.
Per le Autocertificazioni di Arte Contemporanea si raccomanda, come di consueto, di verificare preventivamente nel SUE che la pratica sia stata presa in carico dall’Ufficio.

In questo periodo non è ancora possibile assicurare un servizio continuo al centralino. Qualora non si dovesse ricevere risposta telefonicamente, si consiglia di mandare un messaggio di posta elettronica a sabap-ve-lag@beniculturali.it. Il personale della Segreteria provvederà a inoltrare i messaggi ricevuti ai funzionari competenti, nel più breve tempo possibile.

Sono fatte salve ulteriori disposizioni che dovessero essere emanate nel frattempo dalle autorità competenti. Si ringrazia per la collaborazione.

IL SOPRINTENDENTE - arch. Emanuela Carpani

Ufficio Esportazione – istruzioni per l'utenza



Si comunica che da venerdì 27 agosto 2021, il ritiro e la consegna dei documenti riguardanti l'Ufficio Esportazione, verrà effettuato presso la Porta della Paglia al p.t. di Palazzo Ducale, sempre negli stessi giorni (martedì e venerdì) e negli stessi orari (dalle ore 10:00 alle ore 12:00)

Ufficio Tutela – istruzioni per l'utenza


Al fine di agevolare e velocizzare il flusso documentale delle pratiche e per consentirne un più efficace tracciamento, si invita l'utenza a formulare l'oggetto delle istanze da inoltrare via email (PEC o PEO) attenendosi scrupolosamente alle istruzioni qui riportate.

Bando per l’acquisizione di manifestazione di interesse per assegnazione temporanea (c.d. comando) presso il MiC


Procedura di selezione – a domanda – volta ad acquisire in posizione di assegnazione temporanea (c.d. comando) presso il MiC unità di personale non dirigenziale a tempo pieno e per la durata di 12 mesi - eventualmente prorogabili ai sensi della normativa vigente - appartenente ai Comparti “Funzioni Centrali”, “Funzioni Locali”, “Sanità” e “Istruzione e ricerca”.
Il bando e la procedura online per la relativa domanda di ammissione sono raggiungibili a questo link.

10 luglio 2020 - Altino - recuperata una scultura di età romana

Ad Altino recuperata una scultura di età romana in ottimo stato di conservazione. Primi obiettivi il suo studio e la sua esposizione nel Museo nazionale e Area archeologica di Altino.

COMUNICATO STAMPA

Ad Altino recuperata una scultura di età romana (scarica la foto) in ottimo stato di conservazione. Primi obiettivi il suo studio e la sua esposizione nel Museo nazionale e Area archeologica di Altino. Spuntava dal terreno nella campagna di Altino. A un primo sguardo pareva un blocco di pietra qualunque, ma poi, guardando meglio, si vedeva invece la forma di una testa, con il volto dai tratti ben conservati e un curioso copricapo con una punta ricurva. La segnalazione giunta alla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Venezia e Laguna e ai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Venezia ha fatto scattare i sopralluoghi degli archeologi, che hanno subito compreso l’eccezionalità della scoperta. In breve tempo, il recupero è stato affidato dalla Soprintendenza, in collaborazione con la Direzione regionale Musei Veneto, agli archeologi della ditta Malvestio snc di Concordia Sagittaria, che ha proceduto a un vero e proprio piccolo scavo stratigrafico, necessario per comprenderne il contesto e recuperare materiale datante. Si tratta di una scultura sostanzialmente integra, che raffigura un personaggio maschile seduto su una roccia, con il busto proteso in avanti e la schiena curva. Con un braccio si sostiene appoggiandosi sulle ginocchia, con l’altro mantiene il colletto della veste, avvolgente e dal raffinato panneggio. Il personaggio indossa inoltre un ampio mantello, che sulla testa assume la forma appuntita del tipico berretto frigio. E’ triste, perché sta partecipando al dolore per la scomparsa della persona seppellita nel monumento funerario di cui faceva parte. La pertinenza a un importante mausoleo è indiziata anche dalla posizione del ritrovamento: nelle vicinanze del tracciato dell’antica via Annia, lungo la quale – come lungo tutte le strade periurbane in età romana – si distribuiva la necropoli della città. Due i prossimi passi da parte degli esperti della Soprintendenza e della Direzione regionale Musei: studiare approfonditamente reperto e contesto di rinvenimento, e metterlo a disposizione del pubblico in uno degli spazi espositivi del Museo di Altino, forse già il prossimo autunno. Questo è infatti, in ultima analisi, lo scopo sia dell’attività di tutela sia di quella di valorizzazione, per come sono stabilite dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio: la pubblica fruizione del nostro patrimonio culturale.

Venezia, 10 luglio 2020

Acqua alta 12-17 novembre 2019 - Scheda segnalazione danni

Si invitano tutti coloro che sono proprietari/possessori/detentori di beni culturali che necessitano di segnalare i danni subiti in occasione dei recenti eccezionali episodi di acqua alta, ad utilizzare il modello di scheda scaricabile con il seguente link:
Acqua alta 12-17 novembre 2019 - Scheda segnalazione danni
Si raccomanda di indicare chiaramente i recapiti telefonici e gli indirizzi PEO per concordare i sopralluoghi congiunti di verifica dei danni al patrimonio culturale.

Valuta questo sito