Sezioni

Modulistica standardizzata

Con la circolare n. 1/ 2012 della Direzione Generale per l'organizzazione, gli Affari generali, l'Innovazione, il Bilancio ed il Personale, in data 02/01/2012 è stata messa a disposizione dell'utenza la modulistica unica per tutto il territorio nazionale. - ATTENZIONE - dal 1 settembre 2015, allegata alla richiesta di autorizzazione dovrà essere compilata la scheda prevista in materia di tutela del patrimonio architettonico e mitigazione del rischio sismico : Allegato 1 della Circ. 15 del 2015 - *** Si ricorda che la richiesta di autorizzazione va presentata con una marca da bollo da Euro 16,00 e una marca da bollo di pari importo per la risposta.
Autorizzazione lavori

All. 1 - Autorizzazione per l'esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali - ATTENZIONE - dal 1 settembre 2015, allegata alla richiesta di autorizzazione dovrà essere compilata la scheda prevista in materia di tutela del patrimonio architettonico e mitigazione del rischio sismico : Allegato 1 della Circ. 15 del 2015

Autorizzazione_lavori_modulo_compilabile

All. 1 - Autorizzazione per l'esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali - ATTENZIONE - dal 1 settembre 2015, allegata alla richiesta di autorizzazione dovrà essere compilata la scheda prevista in materia di tutela del patrimonio architettonico e mitigazione del rischio sismico : Allegato 1 della Circ. 15 del 2015

Rischio sismico - Guida breve

"Sicurezza e conservazione. Guida breve all'uso della Direttiva per la Valutazione e riduzione del rischio sismico del patrimonio culturale ..." - Circolare della DGBeAP n. 18/2016

Tutela e rischio sismico_Allegato

Allegato 1 della Circ. 15 del 2015 - Scheda da compilare ed allegare alla domanda per la richiesta di "Autorizzazione per l'esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali"

Autorizzazione Art. 16 D.P.R. 31-2017

“Nel caso in cui l'opera da realizzare riguardi un edificio o uno spazio scoperto assoggettato sia a provvedimento di tutela monumentale che paesaggistica, e quando tali opere riguardino l'esecuzione di interventi ed opere di lieve entità esterne soggetti a procedimento autorizzatorio semplificato di cui all’Allegato B del Decreto del Presidente della Repubblica 13 febbraio 2017, n. 31, il richiedente presenta un’unica istanza relativa ad entrambi i titoli abilitativi e la Soprintendenza competente si pronuncia con un atto a contenuto ed efficacia plurimi recante sia le valutazioni relative alla tutela paesaggistica, sia le determinazioni relative alla tutela storica, artistica e archeologica di cui agli articoli 21 e 22 del D. Lgs 22 gennaio 2004, n. 42. L'istanza dovrà contenere la relazione paesaggistica semplificata e dovrà essere prodotta in 4 copie in modo da consentire l'invio del parere con grafici vidimati al competente Comune di Venezia. I tempi del procedimento sono quelli determinati dagli articoli 21 e 22 del D.lgs 42/2004, ovvero 120 gg. Si rammenta che al fine di acquisire il titolo paesaggistico dall'Amministrazione Comunale il richiedente dovrà comunque presentare a tali uffici istanza ai sensi dell'art. 146 del d.lgs 42/2004.”

pubblicato il 2004/04/04 18:47:57 GMT+2 ultima modifica 2018-07-12T12:35:49+02:00

Valuta questo sito